La foto per il tuo Curriculum Vitae: quando utilizzarla e come realizzarla al meglio

CV picture: yes or no

Quando si tratta di realizzare un curriculum vitae, risulta sempre necessario inserire una propria foto? Se sì, come realizzarla al meglio, affinché possa svolgere un ruolo incisivo nell’aiutarti ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni? La risposta a tali domande non è semplice e immediata: sbagliare, infatti, potrebbe compromettere il tuo obiettivo. Questo articolo ha lo scopo di illustrare tutto ciò che devi sapere riguardo la foto del tuo CV, al fine di sfruttarla al meglio ed evitare errori. 

La foto del tuo CV: quando vale la pena utilizzarla

L’utilizzo di un curriculum vitae con foto viene giudicato diversamente all’interno dei diversi stati; per questo motivo, ciò che la tua nazione natale normalmente considera accettabile riguardo ciò potrebbe non coincidere con la visione e la cultura di altri stati e di altri popoli. 

La ragione principale di tali differenze di vedute risiede nelle norme di privacy, nonché nella politica di precauzione discriminatoria di ciascuno stato. Infatti, alcune nazioni ritengono che presentare un curriculum vitae con foto possa contribuire al rischio di discriminazioni di etnia o di genere da parte delle aziende e dei diversi enti lavorativi. Al contrario, molti stati giudicano tale precauzione non necessaria: durante un ipotetico colloquio, infatti, il probabile datore di lavoro avrebbe comunque modo di farsi un’idea delle caratteristiche fisiche del candidato; in tal caso, la foto sul CV non farebbe alcuna differenza. 

È dunque fondamentale attenersi alle disposizioni di ciascuno stato riguardo la compilazione del CV per poter ottenere il lavoro desiderato; è importante ricordare che, nel caso in cui la foto non rispetti gli standard, lo stesso curriculum potrebbe venire respinto a priori.

Foto nel cv

Quando NON inserire una foto nel proprio CV

La condizione fondamentale per realizzare un curriculum valido ed efficace è quella di leggere attentamente i prerequisiti richiesti per il posto di lavoro a cui sei interessato; non seguire tali richieste potrebbe obbligare l’azienda o l’ente a scartare immediatamente il tuo CV. Se ti viene esplicitamente richiesto di non inserire alcuna foto nel tuo curriculum, semplicemente non farlo. All’interno di alcune legislazioni, infatti, gli enti potrebbero passare dei guai per aver accettato un curriculum con foto! 

Eccoti, a seconda dei diversi Paesi, i consigli che dovresti seguire in caso di mancate indicazioni da parte dell’ente riguardo la presentazione del CV. 

Stati Uniti, Regno Unito e Irlanda

Per quanto riguarda questi Paesi, è consigliabile NON utilizzare un curriculum vitae con foto; in caso contrario, esso potrebbe venire scartato a priori. 

Europa continentale (inclusa l’Italia)

Il nostro consiglio per quanto riguarda gli stati dell’Europa continentale (inclusa l’Italia) è quello di includere la tua foto nel tuo curriculum; in alcune nazioni, infatti, la presenza di essa è assolutamente necessaria, in altre risulta essere ben accetta, seppur non obbligatoria. Se stai cercando un lavoro in queste zone, è un’ottima idea quella di utilizzare il sito https://europass.cedefop.europa.eu/documents/curriculum-vitae ; questa piattaforma permette di realizzare un curriculum online con foto, attraverso la vasta scelta di modelli, validi in tutta Europa e in lingua inglese. Si tratta di un vero e proprio curriculum europeo, da compilare con facilità seguendo i modelli predefiniti. 

Asia

È bene includere la foto nel tuo CV se stai cercando un lavoro in Asia. Essendo il contesto lavorativo asiatico estremamente formale, è consigliabile utilizzare una foto il più possibile professionale. 

Realizzare la foto perfetta per il tuo curriculum vitae

Preparare foto per il CV cravatta

Ora che conosci le diverse disposizioni di ogni Paese riguardo il curriculum vitae con foto, vediamo come la suddetta foto deve essere per presentare la tua immagine al meglio. 

Formale o informale

La foto da includere nel CV deve avere caratteristiche diverse a seconda del Paese scelto per presentare la tua richiesta di lavoro. Per quanto riguarda l’Asia, come detto in precedenza, la foto deve necessariamente avere carattere formale; per quanto riguarda le altre zone citate, invece, le caratteristiche che l’immagine deve avere dipendono dall’occupazione per cui ci si sta proponendo. In generale, la foto deve essere più o meno formale, a seconda del settore lavorativo; ricordati, in ogni caso, di essere sempre ben vestito! 

Se, per esempio, stai cercando un lavoro in banca, in finanza, nel settore legale o assicurativo, è consigliabile utilizzare una foto più seria e formale. 

Al contrario, se il settore lavorativo da te selezionato è meno ufficiale e non richiede un particolare dress code, in questo caso puoi permetterti di scegliere un abbigliamento più semplice e casual per la tua foto. 

In ogni caso, se non sei sicuro riguardo gli abiti da indossare, è bene optare per una soluzione più formale. 

Cosa indossare

Una volta individuate le caratteristiche del tuo contesto lavorativo, passiamo ai consigli pratici sull’abbigliamento più adatto. Per quanto riguarda una foto formale, ti consigliamo di indossare un abito elegante. Se, invece, hai bisogno di un look più casual, la soluzione migliore è quella di scegliere comunque una camicia; evita abiti stravaganti, eccentrici e fuori contesto. Per quanto riguarda il trucco, stai attento a non esagerare! 

Sfondo e ultimi dettagli

Riguardo allo sfondo per la tua foto, puoi optare per qualcosa di elaborato e professionale, come l’ambiente di un ufficio, oppure un panorama; in alternativa, puoi utilizzare un background semplice, come un muro. In ogni caso, la scelta di un buono sfondo può rivelarsi decisiva per migliorare la foto in caso di un outfit poco riuscito; è dunque una componente da non sottovalutare! 

È consigliabile, se non obbligatorio, evitare l’utilizzo di foto a figura intera; opta, invece, per una foto a mezzobusto o dalle spalle in su. 

Perché no, puoi anche utilizzare dei programmi di photo-editing per migliorare e modificare a tuo piacimento la foto che hai scelto! 

Inoltre, ora che hai presente tutti i segreti per perfezionare il tuo CV, non dimenticarti di scrivere un’efficace lettera di presentazione da abbinare al tuo curriculum, in modo da aumentare le probabilità di ottenere il lavoro dei tuoi sogni!