Fare il Mago oggi: Il Mago Diego si presenta nel suo primo libro “ME…GIC!”

Mago Diego è un artista con ormai 38 primavere alle spalle che col passare degli anni si è specializzato nell’organizzazione e nella gestione degli eventi pubblici e privati.

Il Mago Diego si presenta: il suo libro ME…GIC!,  le sue passioni ed il ruolo di Mago per Bambini. 

“Spesso mi definisco con 3 parole che rappresentano a pieno ciò che sono e ciò che faccio: Prestigiatore, Presentatore e Speaker”.

Il libro: ME…GIC!

Raccontaci un po’ ciò che si cela dietro al tuo libro.

Ho voluto scrivere il libro ME…GIC! per poter spiegare alla gente, cosa c’è “dietro” ad un artista.

Spesso far collimare vita artistica e vita privata è veramente difficile. Pochissimi sanno cosa succede dietro alle quinte dei locali, dei teatri o degli studi televisivi.

Ecco il perché della scritta “ME” nel titolo. Una biografia per spiegare il mio percorso artistico nei primi 20 anni di carriera.

Ma non è solo una biografia. Nei vari capitoli tratto la storia della magia con citazioni di grandissimi prestigiatori della storia, inoltre spiego come affrontare i primi passi e molte tecniche per avere successo in questo mondo.

Nel finale una spolverata alle illusioni ottiche fino ad arrivare alla spiegazione di veri giochi di prestigio da poter imparare e riproporre ai propri amici e famigliari.

Per poterlo realizzare ho impiegato oltre un anno. 

Per quanto riguarda gli aneddoti, consiglio vivamente di leggere il capitolo 5 “i primi passi”! Ci sono molte curiosità!

Il libro è disponibile in versione e-book online su Amazon a questo link in versione GRATUITA con Kindle Unlimited oppure acquistandolo a 7,99€

La Magia

Come ti sei avvicinato al mondo della magia?

Anche per questa domanda rimando sempre al capitolo 5 dove spiego esattamente il mio incontro con un prestigiatore che, anche se casualmente, ha fatto sì che conoscessi questo mondo che a breve sarebbe diventato la mia professione e la mia vita! Il primissimo contatto con la magia però, oltre alla scatola del “piccolo mago” da bambino, è avvenuto durante una fiera a Milano, dove acquistai il mio primo mazzo di carte “truccato”!

Come si è evoluta negli anni la professione del mago?

Il secondo e il terzo capitolo del libro, trattano proprio questo argomento. Si parte dai primi ritrovamenti di giochi di prestigio databili all’incirca 5000 anni fa, fino ad arrivare ai giorni nostri dove spesso la tecnologia si fonde con la prestidigitazione. Un cammino molto interessante spiegato e raffigurato con alcune immagini che incuriosirà chiunque, non solo a chi interessa questo settore.  

Fare il Mago per Bambini

Il ruolo di mago per bambini. Pensi che i bambini siano il miglior pubblico? I bambini di oggi credono nella magia?

I bambini rappresentano l’inizio del percorso magico per il 95% degli artisti. Sono splendidi ma bisogna saperli trattare. Sono difficilissimi da gestire, per questo soprattutto all’inizio, ho dedicato ore di corsi e workshop per potermi formare al meglio. Non puoi permetterti mai di sbagliare con loro.

Con il passare degli anni, sempre a causa della tecnologia, la magia è andata un po’ scemando, ma i bimbi credono ancora alla magia, eccome!

Io mi sono specializzato in altro ormai ma ogni tanto mi capita di fare ancora qualche festa di piazza o teatro con un pubblico giovanissimo e mi diverto moltissimo.

Ti ispiri a qualche mago famoso?

Non in particolare! Certo ho seguito i grandi prestigiatori per poter capire come lavorano e per prendere spunti per i miei spettacoli, ma non mi sono mai ispirato realmente a qualcuno. Sicuramente la mia figura artistica, essendo un mago comico, si avvicina di più a prestigiatori come Raul Cremona o Mr. Forest.

Qualche consiglio per chi vuole approcciarsi al mondo della magia oggi?

Sono passati 20 anni dai miei esordi (ecco il perché del libro) ma non credo di essere pronto a dare dei consigli!

Avendone però viste e sentite tante come si dice in gergo, posso dire ai ragazzi che si avvicinano a questo mondo, che la magia è una cosa seria. Come in moltissimi altri settori (quasi praticamente tutti) serve tantissimo impegno e soprattutto costanza. Spiego benissimo il concetto nei capitoli 6 e 7 “Affermarsi come prestigiatore” e “il cambio di passo”, dove in pochissime righe, mi permetto, in base alla mia esperienza, di suggerire alcune mosse che potrebbero fare la differenza.

La Passione per la Musica

Oltre alla tua passione per la magia, nella tua vita un ruolo fondamentale lo svolge la musica. Come è entrata nella tua vita?

Da 10 anni circa sono approdato al mondo della radiofonia. Una passione che ho sin da bambino. Partito da una piccola web-radio del magentino, Streamradio, oggi posso dire di lavorare nel mondo delle radio da semi professionista. Ho lavorato e tuttora lavoro per radio web ed FM e faccio salutarmente animazioni per network importanti. Anche in questo caso, rimando i lettori al capitolo 8 “La radio” dove spiego il mio percorso dagli inizi ad oggi!

Conclusione

Il Mago Diego non ci ha certamente rivelato i suoi trucchi, ma ha sicuramente detto molto di sé. Nell’arco dei suoi 20 anni di attività di aneddoti e situazioni simpatiche ne ha vissuti un’infinità e sono tutte raccolte in ME…GIC!, assieme ad alcuni giochi di prestigio con cui divertirsi in casa tra amici. Se volete scoprire di più sul Mago Diego, potete acquistare il suo libro cliccando questo link